TORTA TORRONE

Molto particolare, questa torta è la preferita di mio marito…

Ero molto scettica quando, la prima volta, ho letto la ricetta ma bisogna farla e assaggiarla per sentire quanto è buona!

Per la pasta frolla:

325 g. farina

140 g. zucchero (meglio se fine tipo Zeffiro)

125 g burro ammorbidito

3 tuorli d’uovo

1 cucchiaino scarso di lievito per dolci

1 pizzico di sale

3 cucchiai di Marsala

Per il ripieno:

5 albumi d’uovo

250 g. zucchero

150 g. cioccolato fondente

100 g. mandorle tostate

100 g. ciliegine candite (io ho usato in questo caso i canditi di arancia fatti da me)

Mescolare con la frusta i tuorli e lo zucchero. Poi aggiungere la farina setacciata, il burro ammorbidito, marsala e il sale e lavorare il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto compatto.

Lasciare riposare in frigo circa 30 minuti. Stendere l’impasto con il mattarello fino a raggiungere la dimensione della tortiera (la ricetta è prevista per una tortiera di 30 cm di diametro).

Tagliare a scaglie il cioccolato, a pezzi piccoli le mandorle (precedentemente tostate e lasciate raffreddare) e a pezzetti i canditi.

Montare con le fruste elettriche gli albumi con un pizzico di sale. Solo quando sono ben ferme, aggiungere lo zucchero poco alla volta mentre si continua a montare (se volete essere sicuri di aver montato abbastanza, guardate l’orologio: 5 minuti è il tempo minimo necessario per montarle bene!).

Aggiungere  cioccolato, mandorle e canditi mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno dall’alto verso il basso per evitare che gli albumi si ‘smontino’)

Porre il ripieno sulla pasta frolla e decorare a piacere con una forchetta o la paletta apposita. Solitamente non metto nulla sopra ma ho fatto questa per San Valentino, quindi un cuoricino dovevo pur metterlo da qualche parte..!)

Cuocere in forno preriscaldato per 40 minuti a 180° nella parte bassa del forno.

A cottura ultimata, estrarre dal forno e lasciare raffreddare 15 minuti, poi mettere la torta su una griglia (per favorire la fuoriuscita del calore e dell’umidità e rendere la pasta più frolla).

Il croccante della meringa, unito al morbido dolce-amaro del ripieno e alla pasta frolla rendono questo dolce unico…

Provare per credere..!

Annunci

2 thoughts on “TORTA TORRONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...