Pizza!

Sabato sera pizza! Eravamo 7 adulti e 5 bimbi e ho cominciato alle 13 a pasticciare, perchè non l’avevo mai fatta per tante persone e , in effetti, fra impasto, lievitazione, condimento e cottura bisogna avere il pomeriggio libero (e per fortuna ero libera anche dai pargoli, santi nonni…!!).

Ognuno fa la pizza a modo suo e penso sia molto bello che in ogni casa si faccia la pizza in modi diversi… e mi piace assaggiare le pizze fatte in casa perchè rispecchiano un po’ i gusti e le abitudini di chi le fa…

Questa la mia ricetta (del tipo un po’alta..):

500 g farina 00 Gran Mugnaio (molino Spadoni) consigliata per pizza

(oppure 350 g. farina 0 e 150 g. farina manitoba)

1 bustina di lievito di birra secco (o un cubetto di lievito fresco)

1 cucchiaio raso di sale

1 cucchiaino di zucchero

Impastare la farina, il sale e il lievito con 250-300 ml di acqua tiepida (non calda altrimenti non lieviterà l’impasto), fino a ottenere una pasta morbida e liscia. Lasciarla lievitare in una ciotola per 2 ore, coperta da un burazzo umido (io metto la ciotola nel forno spento così è riparata dall’aria).

Ungere una teglia grande con olio evo (extra vergine d’oliva) e mettere al centro l’impasto.
Con le dita spargerlo su tutta la superficie della teglia. Tranquilli se vi sembra difficile all’inizio! potete cominciare, poi aspettare qualche minuto e la pasta risulterà più morbida ed elastica così finirete l’operazione.

Premete con i polpastrelli sulla pasta in modo da formare tante piccole fossettine (consiglio questo della nonna Giampi!)

Lasciare riposare la pasta 30-60 minuti poi condire. E qui viene il bello…: spazio alla fantasia!

Di seguito vi elenco alcune idee, sperando di ricevere tanti altri suggerimenti..!

  • pomodoro, mozzarella, origano, capperi e olive
  • pomodoro, mozzarella, salsiccia (sbriciolata con le mani) oppure cubetti di prosciutto cotto
  • pomodoro, mozzarella, carciofini e cotto
  • pomodoro, mozzarella, biete (bollire le biete, scolarle e sminuzzarle. mescolarle a parmigiano reggiano e un po’ di philadelphia o ricotta)
  • pomodoro, mozzarella e formaggi vari che trovate in frigo
  • mozzarella, cipolle tagliate sottili e parmigiano a scaglie (che si aggiunge solo 2 minuti prima di sfornare)
  • mozzarella, salsiccia, patate tagliate a rondelle sottili e lessate a microonde per 4 minuti
  • mozzarella, provola e prosciutto crudo (la provola va aggiunta  solo 2 minuti prima di sfornare e il prosciutto dopo averla tagliata)
  • mozzarella, spinaci o broccoli e gorgonzola
  • ….

Prima di infornare aggiungo sempre una spolverata di parmigiano per insaporire e con una forchetta premo leggermente la mozzarella perchè si mischi al resto; non mi piace che si strini durante la cottura. E al pomodoro aggiungo un po’ d’olio evo.

Prima di condire le pizze bianche, passo un filo d’olio sull’impasto.

Inforno nella parte medio-bassa del forno a 200° per circa 20 minuti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...