Pancake

Mi hanno sempre incuriosita nei film americani quelle strane frittele, una sopra l’altra, che si mangiano con forchetta e coltello…

Quando li ho sentiti la prima volta qualche anno fa non pensavo che fossero così buone e da allora ogni tanto è d’obbligo una colazione domenicale  a base di pancakes!

I miei cugini sono stati i miei mentori dei pancakes. Hanno due ricette un po’ diverse fra loro ma entrambe ottime.

  • Versione di Francesco:

375 ml farina

1 cucchiaio lievito

1 cucchiaino sale

1 cucchiaio zucchero

375 ml latte

1 uovo

3 cucchiai burro fuso

Semi di una stecca di vaniglia

In una terrina mescolare con le fruste elettriche l’uovo e lo zucchero. Aggiungere il burro e, poco alla volta, la farina, il lievito e il sale. Poi il latte e i semi di vaniglia.

  • Versione di Chiara:

200 gr di farina

2 cucchiaini da tè di lievito in polvere

1/2 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di zucchero

2 uova

250 ml di latte

3 cucchiai di olio di semi vari

In un recipiente unire: farina, lievito, sale e zucchero. Mescolare e mettere da parte. In un altro recipiente battere i bianchi d’uovo finchè diventano consistenti. In un terzo recipiente, senza lavare lo sbattitore, battere leggermente i tuorli.
Mescolare bene il latte e l’olio. Aggiungere i liquidi agli ingredienti solidi e mescolare finchè il composto sia omogeneo. Aggiungere infine i bianchi d’uovo montati.

In entrambi i casi, ungere con poco olio di semi una padella di diametro medio e scaldarla a fuoco moderato. Mettere circa 3 cucchiai del composto per pancake (circa un mestolo medio)  ottenuto nella padella. Distribuire fino ad ottenere un cerchio di circa 10 cm. di diametro. Cuocere finchè la parte superiore fa bolle ed appare asciutta;
girare il pancake e cuocerlo dall’altra parte finchè si scurisce. Mangiare caldi cosparsi di miele, sciroppo d’acero o marmellata.

Annunci

3 thoughts on “Pancake

    • Se vuoi sostituire lo sciroppo d’acero con qualcosa di simile e molto economico, fai caramellare un pò di zucchero, aggiungi qualche cucchiaio d’acqua e qualche scorzetta d’arancio(solo la parte arancione), lascia riposare finchè il caramello non si scioglie e togli le scorza d’arancio. Non dico che sia come lo sciroppo d’acero, ma è molto buono sui pancake, PROVA!

  1. Che mitooooooooo!!! mando subito il link a Chiara (che tra l’altro è quella che li fa più buoni!!!!)…grazie mille alla mia cugina preferita!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...