Marmellata di pesche e mandorle

Questa non l’ho chiaramente fatta adesso.. ma sono rimasta un po’ indietro con l’inserimento dei miei esperimenti… e devo postarla per ricordarmi di farla anche l’estate prossima…

Per ottenere 700-800 gr di marmellata:

1 kg di polpa di pesche a pasta gialla e soda, possibilmente non troppo mature il peso lordo è di circa 1,3 kg

200 g zucchero

1 limone

100 g miele

30 g mandorle (a lamelle)

2 cucchiai di Brandy o Cognac

 

Fare a tocchetti la polpa delle pesche e metterle in una terrina con lo zucchero e il succo di limone. Mescolare bene, coprire e lasciare macerare per 2-3 ore in frigo.

Versare nella pentola la polpa con il succo formatosi e cuocere a fiamma bassa e pentola scoperta per circa 30 minuti.

Sminuzzare il tutto a piacere con il frullatore a immersione. Unire il miele, mescolare bene e cuocere, mescolando frequentemente per 45-60 minuti. La marmellate deve raggiungere la giusta consistenza (fare la prova del piattino).

Unire le mandorle a lamelle (e sono le avete, fate con me: le tagliate con un coltello) e il liquore e riportare a bollore per 5 minuti, mescolando continuamente.

Infine togliere dal fuoco e invasare subito in vasetti ben puliti, sigillarli cavovolgerli e lasciarli raffreddare in quetsa posizione in modo che formino il sottovuoto.

Questa marmellata risulta migliore se assaporata dopo qualche settimana dall’invaso.

Ricetta tratta dalla raccolta “Ancora in dolce compagnia” di Federica Giusti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...