Archivi

Succo di frutta

Facilissimo fare il succo di frutta in casa! Ho seguito le indicazioni di Ilpastonudo.it…
1 kg di frutta matura (io l’ho fatto con le pesche)
200 grammi di zucchero (metà bianco e metà di canna grezzo chiaro)
400 grammi di acqua pura
mezzo limone

Mescolare l’acqua con lo zucchero, metterla sul fuoco, calcolare tre minuti dalla bollitura (e intanto sbucciare la frutta), poi mettere la frutta in pentola, cuocerla per cinque minuti mescolando ogni tanto, lasciar intiepidire, aggiungere il limone, frullare bene con il frullatore a immersione, aspettare che si raffreddi, e bere (diluendo con altra acqua – quanta ve ne piace).

Per conservarlo (per 2-3 settimane) basta seguire il procedimento delle marmellate: bottiglia sterilizzata in forno, tappo nuovo (e sterilizzato pure lui), versate il succo di frutta bollente, chiudete bene, capovolgete, aspettate che si raffreddi (e che si crei il sottovuoto), dopo di che mettete le bottiglie a bollire di nuovo in acqua e aceto (per evitare il calcare sulla bottiglia – consiglio puramente estetico) per una mezz’oretta, poi lasciare raffreddare in pentola coperta fino a quando è tutto ben freddo.

Frappè alle fragole

Adoro le fragole e oggi ho preparato per i miei bimbi un frappè con le fragole fresche!

Semplicissimo. Mettere in un recipiente alto e stretto (io ho usato la quello della teiera):

1 bicchiere di latte freddo intero

mezzo vasetto di yogurt alla fragola

2 cucchiaini di fruttosio (anche 3 se vi piace dolce)

4 fragole grandi o 8 piccole

E frullate! Io uso il minipimer perchè non ho il frullatore ma penso che il risultato sia lo stesso… Buonissimo!

Questa è la dose per 2 bicchieri piccoli o 1 grande.

Curiosità: il frappè di fragola si può fare anche in inverno.. Le fragole si mantengono benissimo in freezer. L’ho sperimentato l’anno scorso. Non adatte da mangiare intere, sono invece ottime da utilizzare frullate, per preparare gelato, frappè, o magari una cremina da abbinare alla panna cotta…