Archivi

Buoni come Raffaello!

SONY DSC

Ho trovato questa ricetta su un ricettario molto carino fatto da Esselunga “Dolcetto o scherzetto?” e, dopo averla provata, la consiglio a tutti coloro che, come me, adorano i Raffaello della Ferrero perchè il gusto è simile e sono belli proprio come gli originali..!

Per fare 15-20 palline :

200 g cioccolato bianco

1 noce di burro

1 confezione di wafer alla vaniglia Loacker

cocco grattugiato

mandorle leggermente tostate

Sciogliere il cioccolato bianco con la noce di burro a bagnomaria o nel microonde e lasciare intiepidire.

SONY DSCIn una ciotola a parte, sminuzzare finemente i wafer. Aggiungere il cioccolato fuso ai wafer e amalgamare il tutto. Lasciare raffreddare e addensare fino ad ottenere un impasto malleabile. Versare il cocco grattugiato in un piatto; formare delle palline con l’impasto e passarle nel cocco, inserendo all’interno una mandorla.SONY DSC

Conservare in frigo o in luogo fresco e asciutto.

SONY DSC

Cioco-crock

SONY DSC

Dolcetti “leggeri” e veloci da preparare, nati un po’ per caso, sull’idea della torta di mars..

Riso soffiato al cioccolato

mandorle a pezzi

una tavoletta di cioccolato bianco (100 g)

Fare sciogliere il cioccolato bianco in microonde o a bagnomaria in una ciotola capiente. Aggiungere quindi il riso e le mandorle mescolando con il cioccolato e aggiungere riso poco alla volta a piacimento (se li volete più leggeri, aggiungere riso finchè si lega con il cioccolato, se li volete più cioccolatosi, mettete meno riso).

SONY DSC

Mettere il composto in pirottini di carta piccoli e aggiungere uno stuzzicadenti. Lasciare raffreddare – in frigo per accelerare i tempi o d’estate.

SONY DSC

Torta di rose (brioches)

SONY DSC

Altro che colazione al bar… una di queste “rose” e un buon tè sono decisamente la colazione che preferisco!

Per l’impasto:

20 g di zucchero, scorza di limone, 150 grammi di latte, 1 cubetto di lievito di birra (io ne ho usato metà), 30 g olio evo, 3 tuorli d’uovo, 350 grammi di farina, 1 pizzico di sale

Per la farcia:

150 grammi di burro, 150 grammi di zucchero.

Ho usato il Bimby: Inserire nel boccale lo zucchero e la scorza di limone: 15 secondi a velocità Turbo. Unire il latte, l’olio, il lievito, i tuorli: 10 secondi a velocità 7, poi la farina e il sale: 30 secondi a velocità 6 e 30 secondi a velocità spiga. Stendere la pasta in una sfoglia piuttosto sottile su carta da forno formando un rettangolo.

SONY DSCSONY DSCPreparare la farcitura lavorando nel boccale il burro e lo zucchero per 1 minuto a velocità 3, poi stenderla in modo uniforme sulla pasta.

SONY DSC

Arrotolare la pasta su se stessa, formando un cilindro.

 

 

 

Tagliare dei tronchetti alti 4 cm, chiuderli nella parte inferiore.

SONY DSCSistemarli in una teglia distanziati l’uno dall’altro e lasciarli lievitare per 1 ora circa.

SONY DSCDiventeranno così:

 

 

 

 

Cuocere in forno preriscaldato per 30 minuti a 180°.

Si può farcire anche con marmellata, oppure crema o nutella…!

Buone fredde ma buonissime calde o riscaldate.

SONY DSC

Spuma di cioccolato bianco e nocciole

Un dolce al cucchiaio semplicissimo ma molto goloso…

Per 9 bicchierini:

1 confezione di panna liquida

300 g. cioccolato bianco con nocciole intere

muesli croccante con frutta secca o qualche biscotto Grancereale al cioccolato

27 nocciole intere

Sciogliere il cioccolato con un cucchiaino di panna liquida nel forno a microonde. Montare la panna con le fruste elettriche e, quando il cioccolato si è raffreddato, unirlo delicatamente alla panna con un cucchiaio di legno.

 

Mettere i biscotti tritati grossolanamente o i muesli nel fondo dei bicchieri e aggiungere la spuma di cioccolato bianco.

 

Decorare con 3 nocciole intere e tenere in freezer per 6 ore. Mettere i bicchieri in frigo un’ora prima di servire.

Dolce fotografato su carta di Starfilcas

Con questa ricetta partecipo al contest Dolci al cucchiaio 

Sorbetto di fragole

E anche a Pavullo è arrivato il caldo!!

Ottimo per un dopo-cena rinfrescante questo sorbetto di fragole.

per 6 persone:

500 gr fragole

500 ml acqua

6-7 cucchiai di zucchero

Lavare le fragole e metterle in una ciotola con lo zucchero e l’acqua. Frullare il tutto (io uso il minipimer perchè non ho il frullatore) e mettere in freezer, possibilmente in un contenitore largo e basso per almeno 4-5 ore. Frullarlo di nuovo e versarlo nei bicchieri.

Buonissima anche la variante alcolica: aggiungere a ogni bicchiere un goccio di Mirto o di Prosecco.

N.B. Velocissimo da preparare ma occorre farlo 4-5 ore prima di servirlo.

 

Cake pops mania

Li adoro!!! sono belli e buoni… i Cake pops sono la mia nuova passione!

Qualche giorno fa li ho fatti per il compleanno di un’amica e ho usato:

torta bicolore che ho preparato il giorno prima

crema di nocciole Novi e ricotta

marmellata di arance

Cioccolato fondente, al latte e bianco per la copertura

Zuccherini colorati, codette e granella di nocciole per la guarnizione

Ho sbriciolato qualche fetta di torta in due tazze. In una ho aggiunto 1 cucchiaio di ricotta e uno di crema di nocciole, nell’altra un cucchiaio di marmellata di arance.

Ho mescolato con un cucchiaio, poi con le mani ho formato delle piccole polpette (della grandezza dei chupa-chups) e li ho messi in frigo per un’ora.

Poi si infila uno stuzzicadente in ciascuna polpetta e si passano nei cioccolati fusi, uno alla volta, in tazzine diverse. Io li sciolgo nel microonde, lo trovo più pratico e veloce del bagnomaria.. Passarli poi velocemente nella decorazione scelta. Io ho utilizzato un pezzo di polistirolo rivestito con un tovagliolo di carta per disporli proprio come i  chupachups, ma si possono anche appoggiare su pirottini di carta con lo stecchino in alto. Lasciarli in frigo fino al momento di servire, così la copertura di cioccolata rimarrà croccante.

Pancake

Mi hanno sempre incuriosita nei film americani quelle strane frittele, una sopra l’altra, che si mangiano con forchetta e coltello…

Quando li ho sentiti la prima volta qualche anno fa non pensavo che fossero così buone e da allora ogni tanto è d’obbligo una colazione domenicale  a base di pancakes!

I miei cugini sono stati i miei mentori dei pancakes. Hanno due ricette un po’ diverse fra loro ma entrambe ottime.

  • Versione di Francesco:

375 ml farina

1 cucchiaio lievito

1 cucchiaino sale

1 cucchiaio zucchero

375 ml latte

1 uovo

3 cucchiai burro fuso

Semi di una stecca di vaniglia

In una terrina mescolare con le fruste elettriche l’uovo e lo zucchero. Aggiungere il burro e, poco alla volta, la farina, il lievito e il sale. Poi il latte e i semi di vaniglia.

  • Versione di Chiara:

200 gr di farina

2 cucchiaini da tè di lievito in polvere

1/2 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di zucchero

2 uova

250 ml di latte

3 cucchiai di olio di semi vari

In un recipiente unire: farina, lievito, sale e zucchero. Mescolare e mettere da parte. In un altro recipiente battere i bianchi d’uovo finchè diventano consistenti. In un terzo recipiente, senza lavare lo sbattitore, battere leggermente i tuorli.
Mescolare bene il latte e l’olio. Aggiungere i liquidi agli ingredienti solidi e mescolare finchè il composto sia omogeneo. Aggiungere infine i bianchi d’uovo montati.

In entrambi i casi, ungere con poco olio di semi una padella di diametro medio e scaldarla a fuoco moderato. Mettere circa 3 cucchiai del composto per pancake (circa un mestolo medio)  ottenuto nella padella. Distribuire fino ad ottenere un cerchio di circa 10 cm. di diametro. Cuocere finchè la parte superiore fa bolle ed appare asciutta;
girare il pancake e cuocerlo dall’altra parte finchè si scurisce. Mangiare caldi cosparsi di miele, sciroppo d’acero o marmellata.