Archivi

Polpette di nasello al sesamo con crema di formaggio

Mi sono proprio gustata queste polpette delicate di pesce… Non ho seguito una ricetta ma le ho fatte “a occhio” con gli ingredienti con cui faccio normalmente anche le polpette di carne:

400 gr nasello (scongelato)

1 uovo

3-4 cucchiai Parmigiano

2-3 cucchiai pane grattugiato

1 cucchiaino insaporitore (o sale, pepe e prezzemolo)

sesamo

Per fare prima ho usato il Bimby. Ho messo nel boccale il parmigiano a pezzi e l’ho tritato qualche secondo a velocità 7-8.

Poi ho aggiunto l’uovo, il pane grattugiato, l’insaporitore e il nasello scongelato e ben strizzato.

Ho frullato a velocità 6 per 10 secondi e l’impasto per le polpette è pronto!

Ho formato delle palline e le ho passate in un piatto con il sesamo. Le ho cotte a vapore per 15 minuti (con il Varoma le polpette rimangono saporite e tenere). Invece di mettere solo acqua nel boccale, ho cotto delle verdure e ho così fatto anche il passato di verdure per domani!

A parte in un pentolino ho scaldato 3 Fettine Inalpi – 2 classiche e 1 Emmental- con 2 cucchiai  di latte. Un pizzico di pepe e  ho ottenuto una deliziosa cremina al formaggio per le polpette.

 

Annunci

Cake pops

Non avevo mai sentito parlare di cake pops prima che mia cognata me li decantasse tanto.. fino a convincermi a provarli… sono una meraviglia!

Semplicissimi da fare, sono buoni e di grande effetto. Stupiscono grandi e piccoli, golosi e meno golosi…

E poi si possono fare in mille modi diversi… I cake pops sono delle deliziose palline di torta ricoperte con cioccolato e decorate con zuccherini colorati, che ricordano, per la loro forma, i leccalecca.
Occorre del pan di spagna o della torta avanzata o delle merendine morbide, si amalgama con della confettura, oppure nutella o mascarpone, si formano delle polpettine che si ricoprono con cioccolato fondente, al latte o bianco.  Infine si decorano con codette di zucchero, cocco grattugiato o granella di nocciole.

Li ho voluti provare con quello che avevo in casa e ho usato – per ottenere 4 cake pops:

1 Fluati al latte (merendina morbida)

1 cucchiaino di crema di nocciole

4 stuzzicadenti

zuccherini colorati e codette
Ho sbriciolato la merendina, togliendo la crema al latte. Ho sciolto la crema al latte con la crema di nocciole per 30 secondi nel microonde e l’ho mescolata alle briciole. Si formano delle polpette con le mani e si mettono in freezer per almeno 40 minuti (leggo da internet che si conservano anche fino a 1 mese).

Ho fatto sciogliere un pezzo di cioccolata fondente in una ciotolina nel microonde e, aiutandomi con un cucchiaino, ho ricoperto le palline di cioccolata fusa. Una alla volta si ricoprono di cioccolata e subito dopo si decorano a piacere.

Poi si lasciano raffreddare , infilzati in un pezzo di polistirolo, oppure appoggiati in pirottini di carta.

Si conservano in frigorifero per una settimana.

Ottima anche la consistenza… croccanti fuori e morbidi dentro…

Frappè alle fragole

Adoro le fragole e oggi ho preparato per i miei bimbi un frappè con le fragole fresche!

Semplicissimo. Mettere in un recipiente alto e stretto (io ho usato la quello della teiera):

1 bicchiere di latte freddo intero

mezzo vasetto di yogurt alla fragola

2 cucchiaini di fruttosio (anche 3 se vi piace dolce)

4 fragole grandi o 8 piccole

E frullate! Io uso il minipimer perchè non ho il frullatore ma penso che il risultato sia lo stesso… Buonissimo!

Questa è la dose per 2 bicchieri piccoli o 1 grande.

Curiosità: il frappè di fragola si può fare anche in inverno.. Le fragole si mantengono benissimo in freezer. L’ho sperimentato l’anno scorso. Non adatte da mangiare intere, sono invece ottime da utilizzare frullate, per preparare gelato, frappè, o magari una cremina da abbinare alla panna cotta…

Fritattine colorate

Quando ho visto la ricetta di queste belle frittatine, me la sono segnata perchè mi sembrava un’ottima idea per i bimbi. E in effetti è stata gradita!

Per 8-10 frittatine:

6 uova

1 scalogno o mezza cipolla piccola

100 g. carote

100 g. piselli

50 g. parmigiano reggiano

80 g. prosciutto cotto (io ho usato il crudo perchè ho in casa quello)

50 g. ricotta

2 cucchiai olio evo

1 cucchiaio prezzemolo tritato

sale e pepe

Tagliare le carote a piccoli cubetti e poi cuocerle 8-10 minuti  con i piselli in acqua bollente salata. In una padella antiaderente fare soffriggere lo scalogno tritato finemente con l’olio, quando inizierà a imbiondire, aggiungete i pisellini e le carote e fate insaporire per 2-3 minuti. Incorporare il prezzemolo tritato finemente.

In una ciotola sbattere le uova con una forchetta o le fruste, aggiungere la ricotta, il parmigiano grattugiato, il prosciutto tagliato a piccoli pezzi e aggiustare di sale e pepe. Unire al misto di carote e piselli.

 

La ricetta originale prevedeva di stendere un foglio di carta da forno su una teglia e disporvi delle formine di metallo (tagliapasta),

imburrate e infarinate. Ma io ho preferito usare gli stampini in silicone per tortine perchè il composto risulta abbastanza liquido

ed esce dalle formine.

 

Cuocere in forno ventilato a 190°C per circa 20 minuti.

Perfette anche da mangiare con le mani! (io le ho mangiate con le mani ed Enea, mio ometto di 4 anni, con la forchetta..!)