Buoni come Raffaello!

SONY DSC

Ho trovato questa ricetta su un ricettario molto carino fatto da Esselunga “Dolcetto o scherzetto?” e, dopo averla provata, la consiglio a tutti coloro che, come me, adorano i Raffaello della Ferrero perchè il gusto è simile e sono belli proprio come gli originali..!

Per fare 15-20 palline :

200 g cioccolato bianco

1 noce di burro

1 confezione di wafer alla vaniglia Loacker

cocco grattugiato

mandorle leggermente tostate

Sciogliere il cioccolato bianco con la noce di burro a bagnomaria o nel microonde e lasciare intiepidire.

SONY DSCIn una ciotola a parte, sminuzzare finemente i wafer. Aggiungere il cioccolato fuso ai wafer e amalgamare il tutto. Lasciare raffreddare e addensare fino ad ottenere un impasto malleabile. Versare il cocco grattugiato in un piatto; formare delle palline con l’impasto e passarle nel cocco, inserendo all’interno una mandorla.SONY DSC

Conservare in frigo o in luogo fresco e asciutto.

SONY DSC

Annunci

Buon carnevale!!

SONY DSC

E noi ci siamo divertiti a farci maschere di carnevale…!

Avremmo potuto fare di meglio sulla decorazione, ma appena fatte urgeva una simulazione di battaglia fra super eroi…!

Basta davvero poco per far divertire i bimbi…: un cartoncino, una penna con cui tracciare la sagoma delle loro mani , forbici per ritagliare ed elastico.

SONY DSC SONY DSC

Treccia di Pan Brioche ripiena

SONY DSCQuesta ricetta è stata una fantastica scoperta da quando ho il Bimby…!

Per un brunch o un aperitivo, ottima da gustare tiepida ma anche fredda..

Per l’impasto:

– 250 gr Latte

– 50 gr Olio EVO

– 10 gr Zucchero

– 1 Uovo

– 1 cubetto Lievito di birra (io ne uso 2/3 di un cubetto)

– 550 gr Farina 0

– 10 gr Sale

– 1 Tuorlo per spennellare (io spennello con latte)

Per il ripieno:

– 100 gr Speck

– 100 gr Asiago
(oppure altri formaggi e salumi che preferite)

Preparare l’impasto.

Per chi ha Bimby:

Versare il latte. 1 Min. 37° Vel. 1.

Unire l’olio, lo zucchero e il lievito. 5 Sec. Vel. 2.

Aggiungere la farina, l’uovo e il sale. 3 Min. Vel. Spiga. Se l’impasto risultasse appiccicoso, aggiungi ancora un cucchiaio di farina. 

Mettere l’impasto in una ciotola, coprirlo e lasciarlo lievitare per 1 ora in luogo tiepido e chiuso (nel forno).

Preparare il ripieno.

Inserire salume ed il formaggio nel boccale. 5 Sec. Vel. 5. Oppure tagliarli a pezzettini a mano.

Quando l’impasto è raddoppiato di volume, stenderlo con il matterello, formando un rettangolo da dividere in tre parti uguali.

Stendere su ciascuna delle parti il ripieno, poi arrotolare la pasta formando un cilindro.

SONY DSC

Formare la treccia con i tre cilindri facendo attenzione perché sono molto delicati.

SONY DSCSONY DSC

Lasciare lievitare ancora per 30 minuti.

Spennellare con l’uovo sbattuto o il latte  e mettere in forno caldo a 200° per 30-40 minuti.
SONY DSC

Soffice, saporito… una meraviglia..!!!

Farro ai pomodorini rossi e gialli

SONY DSC

Purtroppo non ho abbastanza tempo per postare tutte le ricette che sperimento.. oggi vi mostro una ricetta fatta l’estate scorsa…

Avevo comprato da un agricoltore bio questi pomodorini bellissimi e profumatissimi..

E quando gli ho detto stupita: “non ho mai visto i pomodori gialli…” lui mi ha risposto: quando è arrivato in Italia il pomodoro era giallo-oro, da cui il nome, poi si è reso conto del Paese in cui si trovava ed è diventato rosso dalla vergogna..!”

Battuta a parte, non avevo mai pensato all’etimologia della parola e, incuriosita, sono andata a verificare.. Da Wikipedia: Il pomodoro arriva in Italia nel 1596 ma solo più tardi, trovando condizioni climatiche favorevoli nel sud del paese, si ha il viraggio del suo colore dall’originario e caratteristico colore oro, che diede appunto il nome alla pianta, all’attuale rosso, grazie a selezioni e innesti successivi.

E con questi pomodorini belli e buoni, oltre che mangiarli come caramelle, ho preparato un farrotto:

Per 3 persone:

200 g. farro

una manciata di pomodorini rossi e una di gialli

2 scalogni

brodo vegetale

un cucchiaino di insaporitore

4 cucchiai di olio evo

foglie di basilico

dadolata di scamorza

SONY DSC

Lessare il farro nel brodo vegetale.

Fare un soffritto con 2 cucchiai di olio, insaporitore e scalogni sminuzzati. Aggiungere i pomodorini e saltarli in padella per 10 minuti. Aggiungere il farro, 2 cucchiai di olio e le foglie di basilico, mescolare bene sul fuoco per 5 minuti.

Mettere nei piatti i dadini di scamorza e versare sopra il farro. Guarnire con foglie di basilico.

Questo piatto mi fa venire un po’ di nostalgia di estate… !

SONY DSC

Cioco-crock

SONY DSC

Dolcetti “leggeri” e veloci da preparare, nati un po’ per caso, sull’idea della torta di mars..

Riso soffiato al cioccolato

mandorle a pezzi

una tavoletta di cioccolato bianco (100 g)

Fare sciogliere il cioccolato bianco in microonde o a bagnomaria in una ciotola capiente. Aggiungere quindi il riso e le mandorle mescolando con il cioccolato e aggiungere riso poco alla volta a piacimento (se li volete più leggeri, aggiungere riso finchè si lega con il cioccolato, se li volete più cioccolatosi, mettete meno riso).

SONY DSC

Mettere il composto in pirottini di carta piccoli e aggiungere uno stuzzicadenti. Lasciare raffreddare – in frigo per accelerare i tempi o d’estate.

SONY DSC

Torta di rose (brioches)

SONY DSC

Altro che colazione al bar… una di queste “rose” e un buon tè sono decisamente la colazione che preferisco!

Per l’impasto:

20 g di zucchero, scorza di limone, 150 grammi di latte, 1 cubetto di lievito di birra (io ne ho usato metà), 30 g olio evo, 3 tuorli d’uovo, 350 grammi di farina, 1 pizzico di sale

Per la farcia:

150 grammi di burro, 150 grammi di zucchero.

Ho usato il Bimby: Inserire nel boccale lo zucchero e la scorza di limone: 15 secondi a velocità Turbo. Unire il latte, l’olio, il lievito, i tuorli: 10 secondi a velocità 7, poi la farina e il sale: 30 secondi a velocità 6 e 30 secondi a velocità spiga. Stendere la pasta in una sfoglia piuttosto sottile su carta da forno formando un rettangolo.

SONY DSCSONY DSCPreparare la farcitura lavorando nel boccale il burro e lo zucchero per 1 minuto a velocità 3, poi stenderla in modo uniforme sulla pasta.

SONY DSC

Arrotolare la pasta su se stessa, formando un cilindro.

 

 

 

Tagliare dei tronchetti alti 4 cm, chiuderli nella parte inferiore.

SONY DSCSistemarli in una teglia distanziati l’uno dall’altro e lasciarli lievitare per 1 ora circa.

SONY DSCDiventeranno così:

 

 

 

 

Cuocere in forno preriscaldato per 30 minuti a 180°.

Si può farcire anche con marmellata, oppure crema o nutella…!

Buone fredde ma buonissime calde o riscaldate.

SONY DSC