Archivio tag | gorgonzola

Barchette di sedano con gorgonzola, mascarpone e noci

Un antipasto freddo, veloce e sempre gradito:

2 gambi di sedano fresco

100 g. gorgonzola

80 g. mascarpone (philadelphia per farlo più leggero)

Un pizzico di pepe

Gherigli di noce per guarnire

Lavare il sedano e tagliarlo a fette di 4-5 cm.

In una ciotola passare con il minipimer i formaggi e il pepe, in modo da ottenere un composto cremoso e omogeneo.

Con un coltello o un cucchiaino, riempire le barchette di sedano con il composto e guarnire con mezzo gheriglio di noce. (A piacere tritare qualche noce e unire ai formaggi)

Conservare in frigo fino a mezz’ora prima di servire.

 

 

Annunci

Gnocchi di patate con crema al gorgonzola

Per consistenza, sapore e versatilità di condimento, gli gnocchi di patata sono uno dei miei primi preferiti…

Più semplici e veloci a farsi di quanto si pensi..

Per 5 persone:

Per gli gnocchi: 1 kg patate                      Per la crema: circa 200 g gorgonzola

250-300 g farina                                         100 ml panna liquida (o metà panna e metà latte)

1 uovo                                                             4-5 cucchiai parmigiano reggiano grattugiato

2 pizzichi di sale                                         2 sottilette

Aceto Balsamico “Riccardo Giusti” per guarnire

Cuocere le patate in pentola a pressione per 15 minuti da quando fischia.

Preparare la crema, mettendo i formaggi e la panna in una pentola capiente antiaderente e facendoli sciogliere a fuoco basso, mescolando. Se necessario, aggiungere poco latte per raggiungere la densità preferita.

Pelare le patate e schiacciarle finchè sono calde con lo schiacciapatate.

Unire la farina e l’uovo e mescolare con le mani. Infarinare il piano di lavoro e prendere una parte di impasto. Formare un rotolino e tagliarne piccoli pezzi con il coltello. Disporli su una guantiera  ben infarinata, per evitare che si attacchino, mentre si preparano gli altri.

  

Se avete voglia, potete farli rotolare sul rigagnocchi, facendo una leggera pressione al centro dello gnocco.

 

Portare a ebollizione l’acqua salata in una pentola di medio-grande dimensione. Immergere gli gnocchi (un po’ alla volta, non tutti insieme). Quando vengono a galla, tirarli su con la ramina e metterli nella pentola con la crema.

Mescolare delicatamente e impiattare. Guarnire con noci a pezzetti o crema all’aceto balsamico.

Ho usato l’Aceto Balsamico “Riccardo Giusti”, che nasce da uve dolci e passite e invecchia in barriques di rovere per un risultato di grande densità e dolcezza al palato. È stato, tra l’altro, premiato come “Miglior Balsamico” dalla rivista gastronomica tedesca “Der Feinschmecker” e dall’americana “Specialty Food”.