Archivio tag | mascarpone

Barchette di sedano con gorgonzola, mascarpone e noci

Un antipasto freddo, veloce e sempre gradito:

2 gambi di sedano fresco

100 g. gorgonzola

80 g. mascarpone (philadelphia per farlo più leggero)

Un pizzico di pepe

Gherigli di noce per guarnire

Lavare il sedano e tagliarlo a fette di 4-5 cm.

In una ciotola passare con il minipimer i formaggi e il pepe, in modo da ottenere un composto cremoso e omogeneo.

Con un coltello o un cucchiaino, riempire le barchette di sedano con il composto e guarnire con mezzo gheriglio di noce. (A piacere tritare qualche noce e unire ai formaggi)

Conservare in frigo fino a mezz’ora prima di servire.

 

 

Annunci

CupCakes nocciolosi

Mai fatti i cupcakes… ma per partecipare al contest di Il Molino Chiavazza, mi sono cimentata nella creazione di queste “tortine a tazzina”, che sostanzialmente sono muffins, decorati con frosting, glasse o golose cremine…

Vi presento i miei cupcakes con granella di nocciole, guarniti con mascarpone e crema di nocciole:

  • Per 25 muffins:

200 g farina 00 Il Molino Chiavazza

100 g farina Manitoba Il Molino Chiavazza

120 g burro ammorbidito

300 g zucchero semolato

3 uova

100 ml yogurt alle nocciole

150 ml latte

1/2 bustina di lievito per dolci

70 g nocciole tostate

  • Per la crema di guarnizione:

150 g mascarpone

120 g zucchero a velo

30 g burro

5 cucchiaini di crema di nocciole (io uso la Crema Novi)

2 cucchiai cacao amaro in polvere

Accendere il forno a 180°.

In una terrina preparare la farina setacciandola insieme al lievito e al sale.

In una seconda terrina sbattere il burro con lo zucchero ottenendo una bella consistenza cremosa. Poi, sempre usando le fruste elettriche, incorporare una alla volta le uova.

In seguito, usando un cucchiaio, aggiungere gradualmente il contenuto della prima terrina, alternandolo al latte e yogurt e mescolare bene per ottenere un impasto  omogeneo.

Infine aggiungere la granella di nocciole (ottenuta tritando a mano le nocciole con un coltello).

Versare l’impasto in pirottini di silicone o stampi per muffins, riempiendoli solo per metà e cuocere per 15-20 minuti a 180°.

Nel frattempo preparare la crema per la decorazione:

Mescolare con la frusta il mascarpone, la crema di nocciole, lo zucchero a velo e il cacao. Lasciare riposare in frigo per 15-20 minuti.

Appena le tortine cominciano a dorare, spegnere il forno e aspettare 10 minuti. Non aprire il forno per non rischiare che si sgonfino.
Lasciare raffreddare, poi decorare: mettere nella siringa la crema di mascarpone e nocciole e fare 6 ciuffi su ciascuna tortina. Guarnire con stelline di zucchero. (Le roselline sono state fatte dalla mia mamma con acqua, glucosio e zucchero a velo, ma lei fa tutto a occhio quindi non so riportare le dosi…)

 

Crema al mascarpone

Quando si fanno cene di cumpa (compagnia) e io chiedo cosa devo portare, la risposta, anche in piena estate, è sempre: la crema di mascarpone!

E’ una ricetta semplicissima.

Per 5-8 persone (dipende da quanto siete golosi e se l’accompagnate a qualcos’altro…):

5 tuorli d’uovo (tassativamente freschi e bio, visto che non vengono cotti)

5 cucchiai di zucchero

500 g mascarpone

1 albume

Montare con le fruste tuorli e zucchero, poi aggiungere il mascarpone e mescolare delicatamente. Lavare le fruste e montare a neve fermissima l’albume. Aggiungere al resto un cucchiaio alla volta di albume montato, fino a raggiungere la consistenza desiderata (io lo metto generalmente tutto).

Si può servire con gocce di cioccolato, cacao in polvere, amaretti tritati, sfogliatine, torta di tipo barozz (di cui vi darò poi la ricetta).

Ultimamente ho provato questa variante, altrettanto buona (anche se ancora più ciunta..!):

5 tuorli

6 cucchiai di zucchero

400 g mascarpone

250 ml di panna montata