Archivio | novembre 2012

Polpette di nasello al sesamo con crema di formaggio

Mi sono proprio gustata queste polpette delicate di pesce… Non ho seguito una ricetta ma le ho fatte “a occhio” con gli ingredienti con cui faccio normalmente anche le polpette di carne:

400 gr nasello (scongelato)

1 uovo

3-4 cucchiai Parmigiano

2-3 cucchiai pane grattugiato

1 cucchiaino insaporitore (o sale, pepe e prezzemolo)

sesamo

Per fare prima ho usato il Bimby. Ho messo nel boccale il parmigiano a pezzi e l’ho tritato qualche secondo a velocità 7-8.

Poi ho aggiunto l’uovo, il pane grattugiato, l’insaporitore e il nasello scongelato e ben strizzato.

Ho frullato a velocità 6 per 10 secondi e l’impasto per le polpette è pronto!

Ho formato delle palline e le ho passate in un piatto con il sesamo. Le ho cotte a vapore per 15 minuti (con il Varoma le polpette rimangono saporite e tenere). Invece di mettere solo acqua nel boccale, ho cotto delle verdure e ho così fatto anche il passato di verdure per domani!

A parte in un pentolino ho scaldato 3 Fettine Inalpi – 2 classiche e 1 Emmental- con 2 cucchiai  di latte. Un pizzico di pepe e  ho ottenuto una deliziosa cremina al formaggio per le polpette.

 

Annunci

Torta salata speck e philadelphia

Questa è la torta salta più semplice e veloce che abbia mai fatto…

Servono solo: 2 fogli di pasta sfoglia, 1 confezione di Philadelphia (o 2 per farla più ricca) e 1 etto di speck affettato sottile.

Spalmare sulla pasta sfoglia il philadelphia. Poi adagiare lo speck e ricoprire il tutto con l’altro strato di pasta sfoglia. Chiudere bene i lati di pasta per evitare che fuoriesca il formaggio durante la cottura.

 

A piacere spennellare con tuorlo d’uovo sbattuto. (io non l’ho fatto)

Cuocere a 190° per 30 minuti in forno statico e 10 minuti con la funzione solo sotto. Controllare la cottura: la torta è pronta quando la sfoglia è dorata sopra e sotto.

PASSATELLI

Io adoro i passatelli!! E li preferisco anche ai nostri tradizionali tortellini…

Questa è la ricetta della mia nonna Anna:

1 uovo

40 g. pane grattugiato

40 g. parmigiano reggiano

1/2 cucchiaio farina

sale, noce moscata

Mescolare tutto, prima con un cucchiaio poi con le mani fino a ottenere un impasto omogeneo e molto sodo.

Scaldare il brodo e quando bolle, mettere una parte dell’impasto nel passa-passatelli (schiacciapatate) e  schiacciarlo con forza direttamente sulla pentola. Aiutarsi con un coltello per tagliare i passatelli della lunghezza desiderata ( io li faccio di circa 2 cm) e lasciarli cadere nel brodo. Aggiungere impasto e continuare a schiacciare facendo cadere i passatelli nel brodo.

                               Cuocere per 10 minuti  e servire il piatto fumante.

Ottimi in queste serate di autunno…

Paste di meliga

Le paste di meliga (mais in piemontese) sono biscottini tipici del cuneese che http://fiordirosmarino.blogspot.it ha un po’ rivisitato. Io li ho provati  e li trovo squisiti, friabili e profumati…

 

180 g di farina 00
180 g di farina di mais fumetto (finissima)
40 g di maizena
150 g di zucchero
150 g di burro
2 uova
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia (In alternativa i semini di mezza bacca)
1 cucchiaino di cremore tartaro
1/2 cucchiaino di bicarbonato
In una ciotola amalgamare le farine, la maizena, lo zucchero, il sale, il cremore tartaro e il bicarbonato.
Su una spianatoia formare una fontana con la miscela di farine e inserire le uova, il burro (che deve essere morbido ma non liquido) e la vaniglia. Impastare fino ad aver amalgamato per bene tutto. Risulterà un impasto simile ad una pasta frolla.
Fiordirosmarino riempie una sac à poche con bocchetta a stella e forma degli anelli o delle S sulla placca da forno rivestita di carta forno. Per velocizzare, io ho fatto a mano dei cilindri lunghi circa un mignolo e li ho disposti su un a placca di silicone.


Cuocere in forno già caldo a 170° per circa 15 min.